Accedi ai contenuti
Registrati »
Accedi ai contenuti
Registrati »
HomeRassegna Stampa
Archive

Nella consueta conferenza stampa il Dg dell’Organizzazione mondiale per la sanità ha esortato gli Stati a non avere fretta: “Il coronavirus potrebbe ripresentarsi e l'impatto economico potrebbe essere più grave e prolungato”.

Coordinata dall'Irccs Neuromed, parte una ricerca che ha già visto l'adesione di 18 centri clinici su tutto il territorio nazionale, con un notevole interesse

L’esperienza di ricerca avviata in questa fase di emergenza deve far riflettere e far ripensare all’utilità e alla pertinenza del dibattito degli ultimi 10 anni sugli studi di sotto-popolazioni sempre più ristrette, su end points surrogati e combinati, sul mancato accesso a protocolli e risultati. È incredibile come l’emergenza CoViD-19, in poche settimane, abbia definito metodologie innovative di ricerca e

Secondo i dati di Farmindustria l'Italia è la prima in Europa per produzione di medicinali con 32 miliardi di euro di fatturato. La maggior parte dei farmaci venduti in Europa però proviene da India e Cina.      

Nel giro di una settimana gli ospedali in tutta Europa potrebbero esaurire i farmaci necessari ai pazientiCovid-19 più gravi: è l’allarme lanciato dalla Commissione europea in una lettera riservata ottenuta in esclusiva dal Bureau of Investigative journalism.      

È in aumento il fenomeno fake, non solo delle notizie ma anche dei prodotti che promettono di diagnosticare, curare, prevenire l'infezione da coronavirus. L'Oms lancia l'allarme.  

Il Comitato per i medicinali per uso umano dell'Ema ha raccomandato l'approvazione di otto nuovi farmaci e sei estensioni delle indicazioni, e comunicato l'esito della revisione sull'uso degli anticoagulanti orali.    

Contro il nuovo coronavirus scende in campo la potenza di circa 30.000 unità di calcolo che lavorano in parallelo, analoga a quella utilizzata dall'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn) per scoprire il bosone di Higgs.  

/